There is no Halloween without a delicious pumpkin pie

 photo 20141028_122338_zpsygdaslru.jpg

Trascorse ferie e vacanze siamo arrivati ad Halloween e al Lucca Comics, due momenti magici dell’anno (insieme al Natale che ovviamente adoro) dove il travestimento e la fiction fanno da padroni, dove per qualche ora puoi non essere te stesso, hai super poteri, parli lingue aliene, sai combattere, sei coraggioso, e chi più ne ha più ne metta; insomma sei un personaggio fico, quel personaggio che sogni di interpretare da un anno o due, il tempo che mediamente ti è occorso per preparare il costume e per adattarti alla parte. Saranno ormai due anni che non riesco a parteciparvi e ammetto che mi manca da morire, per quest anno ormai è andata e penso che mi consolerò con le foto del festival filtrate dai social network in attesa del prossimo anno. Non posso però di certo lamentarmi visto che sono fresca fresca di vacanza, e che vacanza; meravigliosa e avventurosa nella terra d’Irlanda. Sono stati giorni molto intensi, lunghe scampagnate per la città, one-day tour per i parchi, nelle zone del Connemara, Galway, Hill of Tara, Kylemore Abbey (per chi volesse provare gli one-day tour, consiglio Extreme Ireland, consigliatomi da una mia cara amica l’ho provato e sono rimasta entusiasta!); per non parlare della città di Dublino, colorata e festosa come non avrei mai potuto immaginare; ed il cibo? delizioso, ho mangiato praticamente ogni sorta di zuppa, ogni posto ha la sua “soup of the day” diversa dalle altre e tutte buonissime, il pane da leccarsi i baffi e le patate altrettanto, cucinate in ogni maniera possibile e sempre buonissime. In breve il più bello e godurioso viaggio fatto fino ad ora, nonostante Stoccolma sia nel mio cuore, le precedenti gite sono state molto meno vissute di questa, ecco perché faccio uno spazietto anche all’Irlanda come posto preferito nel quale sicuramente tornerò. Il prossimo anno invece? Norvegia e Inghilterra si contendono il podio, chi vincerà?

Tornando al presente, data la mia impossibilità di festeggiare Halloween come si deve, spaventosamente vestita e dietro ai fornelli per preparare una super paurosa cenetta con gli amici, mi accontento di festeggiarlo a pranzo, con una dolce pumpkin pie da dividere in due (muahuahauh)! Alla fine non mi va così male!

Ingredienti per una tortiera da 24 cm circa:
Per la pasta:

200 g di farina tipo 1

70 g di zucchero grezzo di canna

30 ml di olio evo

5 g di lievito per dolci

acqua

Per il ripieno:

1 panetto di tofu (circa 125/150 g)

zucca tagliata a pezzetti

3 cucchiaioni di zucchero di canna grezzo

cannella

noce moscata

Tagliamo la zucca a tocchetti, io ne ho tagliata una bella quantità senza preoccuparmi di avanzi, la zucca non è mai troppa! E infiliamola in forno a 200° dentro una pirofila coperta di carta stagnola per una mezz’oretta/ quaranta minuti. Intanto mescoliamo la farina con lo zucchero, l’olio ed il lievito,  aggiungiamo acqua, poca alla volta e impastiamo fino a raggiungere una consistenza simile alla frolla e lasciamo riposare. Quanda la zucca sarà morbida, frullarla nel frullatore assieme al panetto di tofu tagliuzzato a cubetti, aggiungere lo zucchero, la cannella e la noce moscata (se avete le bustine di “allspice” ancora meglio) e assaggiare, mi raccomando, magari non assaggiate quanto me ma assaggiate e correggete con spezie o zucchero in caso. Oliare la tortiera e stendere la pasta, bucherellarla e adagiare il generoso  ripieno di polpa di zucca. Infornare a 170°/175° per 45 minuti circa. La casa sarà invasa da un delizioso aroma di zucca e spezie, quale modo migliore per festeggiare la giornata di Halloween?! :)
Vi lascio anche qualche scatto della mia vacanza (altre su Instagram), così tanto per condividere dei bei momenti immersa nella natura,
Buon fine settimana, buon Halloween e buon Comics ;)

 photo 20141021_113832_zps5551c18c.jpg

 photo 20141021_121050_zpsff82f4f3.jpg

 photo 20141021_132923_zps81b56689.jpg

 photo 20141023_124319_zpscb1d5984.jpg

Annunci