Zuppa dei 22 spicchi d’aglio per il secondo compleanno del buco hobbit; anche se in ritardo

 photo DSC_0550_zps2ishv5f7.jpg

Tra poco devo uscire per andare a lavoro, quindi ho decisamente poco tempo a disposizione. E allora che cosa posso fare per occupare questa mezz’oretta? Non posso mettermi a studiare, leggere o iniziare attività lunghe ed impegnative; non c’è allora momento migliore per dare una spolveratina veloce al blog,  sistemare qualche foto e… cosa?????? L’occhio mi cade su una notifica di wordpress che calorosamente mi ricorda che sono passati già due anni dall’apertura del buco hobbit: sì esattamente il 15 dicembre del 2013 scrivevo il mio primo post. Rimango di sasso: come accidenti ho fatto a dimenticarmelo?! Mi sento come una madre snaturata che ha dimenticato il compleanno del figlio o una di quelle persone che a un “ti voglio bene” risponde “grazie” (si ok, questo forse può essere capitato sul serio..); in sintesi mi sento davvero molto dispiaciuta, basti pensare che solo qualche mese fa avevo anche pensato al perfetto dolce di compleanno; non sapevo ancora se fare una crostata di noci oppure una crostata con pistacchi, cioccolato fondente e lamponi, che forse sarebbe diventata una bavarese o forse ancora una soffice torta a strati. Poi sono arrivate le feste e con loro un’immensa mole di lavoro (fortunatamente!) che non mi ha quasi dato tregua fino ad oggi (sì, ok c’è ancora befana da affrontare, ma posso assicurarvi che in confronto al resto è una passeggiata!). E allora eccomi qui, pronta a festeggiare con voi il secondo compleanno del buco hobbit anche se un po’ in ritardo. Lo scorso anno proposi la mia torta preferita, quella di mele, quest’anno invece non vi offrirò alcun dolce, bensì vi scalderò con una zuppa goduriosissima e profumatissima (per chi non ha inibizioni di alito con il/la proprio/a comoagno/a!), che si sposa perfettamente con questo tempo uggioso e freddo (finalmente!). La ricetta è di Sonia Piscicelli, autrice del bellissimo blog (e poi libro) ‘Il pasto nudo’, che vi consiglio caldamente di seguire. L’unica differenza che ho apportato è stato eliminare il latte, che rende il sapore dell’aglio meno penetrante, e i formaggi, per il resto vi rimando direttamente al suo post a questo link dove è già tutto spiegato in maniera adorabile!

Tanti auguri buco hobbit e buon appetito ;)

Annunci

2 thoughts on “Zuppa dei 22 spicchi d’aglio per il secondo compleanno del buco hobbit; anche se in ritardo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...