Torta rustica natalizia al grano saraceno, sesamo e fichi secchi (gluten free)

 photo DSC_0438_zpsu6w0prbk.jpg

Certo che non puoi proprio distrarti un attimo che passi dal raccogliere castagne ad addobbare l’albero di Natale, fino ad arrivare all’estenuante peparazione del pranzo (a lavoro) e della cena (a casa, finalmente!). Fatto sta che vuoi per una cosa, vuoi per un’altra, non ho mai avuto il tempo necessario da dedicare al mio blogghino nonostante l’immensa mole di tempo che ho trascorso dietro ai fornelli (infatti ho davvero tanti esperimenti da condividere che non vedo l’ora passino le feste per investirvi con mille novità!). E allora, quello che doveva essere il mio ricco post natalizio al profumo di cannella è invece diventato un post scritto dopo lavoro, mentre me ne sto sotto le coperte e ascolto le fusa del micio che risuonano come un dolce mantra. Non mi dilungherò a parlare della magia di questo periodo, di quanto ami le città piene di luci e di addobbi, di quanto mi faccia emozionare preparare i piatti per la cena del 25 che ogni anno passo con la mia famiglia, ormai “rassegnata” ad un menù quasi completamente vegetale.. non mi dilungherò su niente, ahimè ( dite la verità, voi siete un po’ più contenti, vero?!), sarò invece concisa e andrò subito al punto: questo meraviglioso dolce 100% vegetale e gluten free, così buono da far perdere la testa e da inebriare i sensi, giuro! La ricetta originale è presa dal libro ‘Pasticceria Naturale’ di Pasquale Boscarello, un concentrato di ricette meravigliose e dal risultato eccellente; se non l’avete ancora comprato chiedete alla Befana di lasciarvelo nella calza al posto dei soliti dolcetti, così i biscottini ve li preparate da soli: più buoni e più sani! La ricetta originale prevedeva l’utilizzo di uvetta, ma non avendola a disposizione ho sostituito una volta con i fichi e un’altra volta con le bacche di goji, ed entrambi gli esperimenti sono riusciti alla grande; perciò via libera alla fantasia!
Bene, vi lascio allora con questa bellissima ricetta e me ne vado a nanna, pronta per la sfacchinata di domani ma ancor di più per i festeggiamenti serali a base di hummus, pinzimonio con crudités di verdure, zuppa d’aglio, polpettone di lenticchie con cipolle e radicchional forno, un super panettone (si anche io a Natale faccio uno strappetto alla dieta) e l’immancabile vin brulé! E voi invece?! Che menù servirete a Natale?! O semplicemente con cosa vi delizierete?!

Ingredienti:

190 g di farina di grano saraceno

80 g di concentrato di datteri

44 ml di olio di mais o evo

44 g di fichi secchi tritati

44 g di sesamo tostato

80 ml di acqua tiepida

1 bustina di lievito

1 pizzico di sale

1 cucchiaino di cannella

In un recipiente mescolare gli ingredienti asciutti: la farina di grano saraceno, il lievito, il sesamo tostato, i fichi secchi tritati, il sale e la cannella. Unire poi il malto, l’olio e l’acqua. Mescolare con le mani fino a ottenere un impasto morbido e omogeneo. Inizialmente ero dubbiosa riguardo alla consistenza dell’impasto, diverso da quello delle torte tradizionali, ma fidatevi che il risultato è ottimo, anche se la pasta sembra quasi una frolla un po’ più scomposta. Stendere il composto nella tortiera, livellarlo e cuocere a 175/180° a forno già caldo per 20 minuti. Mi raccomando attenti alla cottura, importantissima per la buona riuscita del dolce che, se cotto troppo, diventa duro come un croccante al sesamo! Per la dose indicata 20 minuti dovrebbero essere sufficienti (almeno per me lo sono stati) per sfornare un dolce perfetto, leggermente brunito e morbidissimo, che sa di Natale e ottimo da gustare con una tazza di fumante vin brulé!

Buon Natale hobbit ;)

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...