Aperitivo? Pic nic? Le salsine ci sono!

 photo 20150602_160242_zpst2qvprkk.jpg

La sveglia suona alle 7.41, apro gli occhi e la spengo con noncuranza mentre mi avvio verso il bagno. Esco ed inizio a prepararmi il porridge mentre osservo distrattamente il calendario. Affetto la banana e guardo nuovamente il calendario, no qualcosa non torna. Sorseggio il tè e ancora ho questa sensazione addosso, cosa c’è che non va?! Ma alla fine capisco: siamo a giugno! L’intensissimo fine settimana lavorativo che da giovedì si è protratto fino a ieri, comprendendo ben due comunioni e un matrimonio, mi ha completamente fatto perdere il “mi rinvengo” tanto da perdere la concezione del tempo e così anche la transizione marzo-giugno. Sono state delle lunghe giornate e, si sa, quando si passa troppo tempo in un posto si rischia di alienarsi un po’, anche se non posso dire di essermi effettivamente annoiata, visto che, nonostante la mole di lavoro sono riuscita a ritagliarmi qualche ora per fare delle lunghe passeggiate nei boschi con i miei compagni avventurieri (padre e madre), dove abbiamo respirato il profumo del sottobosco, ci siamo rilassati e abbiamo ricaricato le energie. Nonostante l’aspetto un po’ sudaticcio e sporco eravamo felici del bellissimo contatto con la natura e di poter gioire delle perle che essa ci offre, come la favolosa merenda sotto al ciliegio!

Così ieri, di ritorno da una di queste bellissime passeggiate, avevo voglia di mettermi qualcosa sotto ai denti (come se non avessi già mangiato millesettecentomiliardi di ciliegie), magari una fettina di pane tostato con una cosa spalmabile sopra. Niente cioccolata però, qualcosa di fresco e salato. Allora sbircio in cella e arraffo qualche verdura, olive, dei fagioli, pomodori secchi.. e inizio a frullare, facendomi trasportare dall’ispirazione. Assaggio, approvo e spalmo sul pane ;)

Per la salsa rossa:

200 g di fagioli cannellini lessati

10-15 pomodori secchi sott’olio

metà di uno spicchio d’aglio

Per questa salsina ho preso ispirazione da quella ai pomodori secchi della Cucina della Capra, che ormai ,si sa, è una garanzia. In breve si prendono i fagioli e si mettono nel mixer con i pomodori secchi sgocciolati e l’aglio. Si frulla bene e si aggiusta di sale e olio.

Per la salsa verde:

6 zucchine chiare piccole

2 cipollotti di tropea (piccoli)

2 manciate generose di olive nere (nostrali o denocciolate)

qualche foglia di basilico

una manciata di pinoli

sale

timo

olio

Denocciolare le olive, se non si utilizza quelle senza nocciolo, e metterle nel mixer con gli zucchini ed i cipollotti affettati finemente. Frullare bene, aggiungere il basilico sminuzzato, i pinoli, il timo e un filo d’olio. Frullare ancora e aggiustare di sale e olio.

Perfette sul pane tostato, per rendere più cremoso un goloso hamburger vegetale e, come al solito, ottime anche a cucchiaiate ;)

Annunci

5 thoughts on “Aperitivo? Pic nic? Le salsine ci sono!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...